/ aprile 19, 2016/ Ambiente, Economia, Lavoro, Pace

Perché votare SI

Intanto poniamoci qualche domanda su questo referendum:

 

  • perché il governo delle riforme Renzi non ha emanato un semplice decreto per accorpare questo referendum alle amministrative di giugno facendo risparmiare agli italiani 300.000.000 di euro?
  • perchè il PD ora invita all’estensione (le contraddizioni di questo partito sono infinite)?
Semplice, perché la volontà è che il referendum non raggiunga il quorum, non si vuole che gli italiani, con lo strumento più democratico del mondo, decidano come utilizzare le risorse del proprio territorio!

Del resto, con estrema coerenza, il PD, vittima delle pressioni delle compagnie petrolifere, in particolare con il governo Renzi, ha attuato una politica energetica raccapricciante, palesemente contro lo sviluppo delle rinnovabili e a favore dei combustibili fossili!

Siamo un paese ricco, non di petrolio e gas, ma di un paesaggio che ci invidiano in tutto il mondo, di cui il mare è una componente importante!

Noi pesaresi, cittadini di mare , dobbiamo essere i primi a difenderne la salute  , e le trivellazioni nel Mare Adriatico, un mare chiuso e con un ecosistema molto fragile, possono produrre pericoli ambientali e mettere a rischio le attività legate alla pesca e al turismo!

 

Perchè votiamo SI?

 

Perchè  vogliamo difendere i nostri mari dagli interessi economici dei petrolieri che guardano solo al profitto, vogliamo dare un segnale forte a questo governo sul tipo di politica energetica che dobbiamo intraprendere per il nostro futuro, per i nostri figli.

Secondo i dati ISTAT 2014, i consumi di energia elettrica coperti da fonti rinnovabili vedono l’Italia solo al 10° posto in Europa, dopo Romania e Slovenia e l’indipendenza energetica del Paese deve essere perseguita attraverso il risparmio energetico, l’incentivazione della ricerca di energia rinnovabile e l’efficienza energetica, pertanto senza impatto sul territorio.

 

Le trivellazioni non hanno nulla a che fare con l’indipendenza energetica del nostro paese, le quantità di petrolio e gas estraibili dal nostro mare sono irrilevanti, e soddisfano i bisogno di qualche mese!

 

Non perdiamo questa occasione, andiamo a votare e votiamo SI!!!!

Bassi,Remedi,Demidio,Alessandrini, Pazzaglia

Consigliere Comunale

MoVimento 5 Stelle Pesaro