/ aprile 8, 2018/ M5S-Pesaro

IN CALCIO D’ANGOLO ARRIVA UN PARCO NELL’AREA EX AMGA

Il Parco? Un’ottima idea!
E bravo Ricci!
“era ciò che volevamo” – ha dichiarato.

Sicuro?

Ricomincia con le sue belle frasi spot?
Occorre piuttosto ricordare, e non dimenticare, che il Comune Pd (con il suo predecessore Ceriscioli) a Pesaro ha gestito, anzi sfruttato quell’area altamente inquinata cercando di coprire il tutto con edifici, alcune terminati ed altre sospesi!
Inoltre, sempre Ceriscioli, per provare a risolvere questo problema, che hanno creato loro, voleva addirittura vendere l’ultimo giardino di viale Trieste, quello dove in estate si fa il teatro per bambini, per farci costruire un palazzo di almeno 7 piani!
Ci sono state e ci sono cause ancora in corso con i costruttori, si è cercato di nascondere la “puzza” agli abitanti della zona e a chi, come le opposizioni, ha sempre chiesto chiarimenti.

Quindi, caro Ricci, dire che l’intenzione del Comune sull’area ex Amga fosse quella di un parco fin dall’inizio quando invece avete rilasciato la concessione edilizia, lo racconti a chi ci crede!

Ora si cambia la destinazione d’uso.
Quindi tutti vivono felici e contenti?

Noi no!
Negli ultimi anni si sono già spesi circa 3 milioni di euro ma NESSUNO sa dire se e quando questa bonifica avrà una fine.

Nell’articolo di oggi leggiamo che nella relazione dell’Istituto Superiore di Sanità c’è scritto di “evitare aumenti e ulteriori inquinamenti”: cosa significa?
Che lì sotto c’è ancora qualcosa di altamente pericoloso, anche se non puzza più?
L’Assessore Foronchi dichiara che si cercheranno di utilizzare “tecniche di risanamento senza ulteriori scavi”. Il “nero” della terra che fuoriesce, è brutto da vedere?
Chiediamo la verità su quella zona.

Sappiamo tutti che in estate la falda si abbassa concentrando i veleni che evaporando escono e si mischiano; inoltre ogni pioggia scava nel terreno e apre crepe.

Sono stati appena stanziati ulteriori 350.000€ !
Ma sono gli ultimi?
Noi vogliamo una risposta: chi ci da la sicurezza che la bonifica è stata ultimata?

Fare un parco senza pulire definitivamente il terreno sottostante è assurdo e favorisce solamente l’evaporazione da sotto. Con quali conseguenze?

E come si può portare un bambino a giocarci sopra?

Sa tanto di brava donna delle pulizie che invece di raccogliere l’immondizia.. la nasconde sotto il tappeto!

Ambientalisti? No, opportunisti!

I portavoce in consiglio comunale M5S Pesaro

Articolo Corriere Adriatico 8.4.2018