/ gennaio 4, 2016/ Ambiente, Cultura, M5S-Pesaro, Urbanistica

Il Santa Marta è l’emergenza dell’edilizia scolastica della nostra città! Ricorderete che a luglio (fortunatamente a scuola vuota!) ha ceduto il contro-soffito, e questo incidente ha reso inagibile gran parte della struttura e costretto alla dislocazione di numerose classi sia del Branca sia del Santa Marta. Il Sindaco ci vuole far credere che in passato (quando era il presidente della Provincia) la struttura non era stata identificata come una scuola che richiedesse interventi strutturali (!!!). Ma lasciamo stare il passato e pensiamo al futuro! Il Sindaco Ricci è stato interrogato dalla minoranza su quale soluzione pensa di mettere in atto.

La risposta? Solo ipotesi, nessuna soluzione trovata, solo alcuni piccoli impegni entro fine anno (manca pochissimo tempo, Sindaco!): sistemare il laboratorio cucina e la sala ricevimento per permettere alla scuola di svolgere un regolare OPEN DAY, trovare entro fine anno la SOLUZIONE (ma va?), incontrare il consiglio d’istituto!

A nostro parere, viste le condizioni e il disagio vissuto da studenti e operatori, la risposta è davvero insufficiente!

Servono 1,2 milioni per ristrutturare il Santa Marta e non è vero che i soldi non ci sono! Basterebbe rinunciare ai lavori di re-styling della Palla di Pomodoro!

Ma sapete quanto ha impegnato il nostro Sindaco a bilancio per le infiltrazioni di tutte le scuole comunali? 80 mila euro (iva compresa)!! Sapete che le piastrelle della pista da ballo alla Palla ci costano 350 mila euro e il bocciodromo più di 1 milione di euro?
Bene, ognuno è libero di fare la propria scala di priorità, questa è diversità politica, ma noi proprio non riusciamo a condividere quella di questo Sindaco!
Vi proponiamo la visione di ciò che è stato detto in consiglio comunale! E’ un video un pó lungo ma per correttezza non abbiamo tagliato nulla! Informatevi sempre perché il comune è casa vostra!